Scopri tutti gli articoli e le iniziative nelle varie sezioni del portale

Più consultati


Tags

d-Book: come ogni sera, mi addormento con … Instagram

14/02/2020

Tutte le sere, all’imbrunire, Instagram ha un’impennata di like…” inizia così il saggio di uno tra i massimi esperti di Social e Marketing italiani.



Instagram: la genesi

Nonostante l’autore ne demolisca una ad una le luci abbaglianti, non può che evidenziarne il potere e la trasformazione subita con gli anni.

Quando è nato nel 2010, nessuno poteva immaginare un successo che oggi è testimoniato dal miliardo di persone che ogni mese lo frequentano. Creato nella Silicon Valley da Kevin Systrom e Mike Krieger, nasce come macchinetta fotografica, con una miriade di filtri che trasformano scatti privati e banalotti in foto vintage e pesudo-professionali. Così come su Instagram, anche nei vecchi album fotografici di famiglia tutti sembravano contenti, il lavoro e la fatica nascosti sotto gli abiti della festa e baffi impomatati. La differenza con le foto su Instagram è che l’album costruiva una storia da condividere davvero, mentre i mosaici dei nostri profili Instagram sono una griglia di icone della “solitudine sociale”.

Instagram Stories

Numerose le versioni che ne migliorano l’usabilità, una tra tutte, la versione 9.0 lancia Instagram Stories, mini-video che durano 24 ore e poi si cancellano automaticamente, come quelli di Snapchat.

Gli influencer

Essere un influencer è essere su Instagram e avere un numero elevato di follower: 177 milioni Ronaldo; 160 milioni Ariana Grande; 154 milioni Selena Gomez.

Chiara Ferragni (chiaraferragni e The Blonde Salad) è l’italiana con il numero più alto di follower (18,4 MLN) e ha fatto di Instagram un vero e proprio business. Fashion blogger da 10 milioni di euro, la sua azienda conta 25 dipendenti e gestisce un e-commerce tutto suo. È considerata una delle fashion influencer più seguite al mondo.


Unposted è il film-documentario sul suo successo uscito lo scorso anno e presentato al Festival del Cinema di Venezia 2019.

API

Instagram ha creato una lista di siti e applicazioni di terze parti che utilizzano le API per fornire servizi sul web, desktop e dispositivi mobile e tablet.

NUMERI (aggiornamento dicembre 2019)

Utenti attivi mensili: più di 1 miiardo


Utenti attivi mensili in Italia: 19 milioni 

Utenti attivi che usano Instagram Stories giornalmente, nel mondo: 600 milioni

Post condivisi ogni giorno: 500 milioni

Fascia di età: 18-35 anni

INSTAGRAM E IL BUSINESS

È interessante notare il dato relativo al mondo del business su Instagram: 200 milioni visitano almeno un profilo aziendale al giorno (le inserzione di contenuti sponsorizzati sono una delle novità introdotte in una versione aggiornata-Instagram ADS); 1/3 delle stories più viste è di matrice pubblicitaria, e questo è frutto del numero di stories medie postate dai brand.


Instagram al tramonto ha puntigliosità pedagogica, ironia inevitabile e prudente indulgenza verso la seduzione esercitata da Instagram. Una seduzione che coinvolge tutti, dice Paolo Landi, che da advisor di marketing sa benissimo di essere autore e vittima di un gioco gigantesco. 

Instagram, ovvero una generazione di user digitali che si avvicina piena di complessi alla modernità tecnologica, mentre una generazione di nativi digitali la sfrutta nel modo più antico, per fare business.


L'autore, Paolo Landi (Livorno, 1953), advisor di marketing e comunicazione per grandi aziende, ha pubblicato Lo snobismo di massa (1991), Il cinismo di massa (1994), Manuale per l’allevamento del piccolo consumatore (2000), Volevo dirti che è lei che guarda te. La televisione spiegata a un bambino (2006), Impigliati nella Rete (2008), La pubblicità non è una cosa da bambini (2009).

Paolo Landi, Instagram al tramonto, pagg. 112, Ed. La nave di Teseo, 2019. Nel libro, 16  immagini di Oliviero Toscani sintetizzano i punti salienti del testo, quasi un piccolo reperto di archeologia del presente.