Scopri tutti gli articoli e le iniziative nelle varie sezioni del portale

Più consultati


Tags

Web Developer VS Web Designer

05/11/2016


Dopo Trump vs Clinton, ecco il vero duello del secolo

Per i vostri clienti, gli amici e anche la maggior parte dei profani che conoscete, non esiste una sostanziale differenza tra web developer e web designer (e non sia mai che decidiamo di inserire nel confronto anche web programmer!): da una parte ci sono i “grafici” e dall’altra i “programmatori” ma in questa seconda categoria rientrano tutti quelli che si occupano di sviluppare siti web (e ovviamente sanno all’occorrenza sistemare un PC malfunzionante).

Ma voi la differenza la sapete eccome e non potete negarlo, quando i ruoli vengono mischiati o uniformati la cosa non vi va del tutto a genio. Sicuramente sarete incappati nella famosa metafora dell’architetto e del costruttore: il primo progetta la casa e ne studia l’abitabilità mentre il secondo è incaricato di tradurre il progetto in qualcosa di concreto. In un mondo ideale web developer e web designer si tengono per mano progettando insieme siti web impareggiabili. Nella realtà entrambe le figure hanno dovuto adattarsi all’evoluzione costante dell’universo web e del mercato attingendo a piene mani dalle competenze dell’altra fazione magari controvoglia, ma il senso di appartenenza alla categoria rimane: dopo guelfi e ghibellini, Montecchi e Capuleti, il vostro rimane un vero e proprio scontro identitario.

La t-shirt come biglietto da visita

Cercheremo, allora, di delineare le due figure in modo originale attraverso aspetti meno tecnici e più legati alla loro identità visiva. Lo faremo partendo dal creativo scontro tra le t-shirt per i web developer e quelle per i web designer.

La verità è che per chi non mastica almeno un po’ di concetti di grafica o progettazione siti, la maggior parte di queste t-shirt rimarranno oggetti oscuri e, dunque, solo gli addetti ai lavori potranno strapparsi un sorriso a vicenda indossandole. Ma intendiamoci: il fascino di vestire questi sagaci capi di abbigliamento sta proprio nel non essere compresi dalla massa ma sentirsi arguti con chi può capirne il senso. Spazio allora a riferimenti al mondo della grafica per i web designer e a un utilizzo intelligente degli acronimi CMYK e CSS. I web developer, invece, saranno molto più criptici presentandosi con stringhe di codice che danno ovviamente un risultato esilarante oppure con frasi brillanti per conquistare il gentil sesso.

A colpi di device

D’accordo, il prossimo termine di confronto non è di certo una novità nell’ambiente ma rimane sempre divertente pensare che Apple sia stata l’unica in grado di fornire i web designer di validi strumenti per utilizzare programmi quali Photoshop, Illustrator e Dreamweaver. Se lo chiedete a una web developer vi dirà sicuramente che si tratta di un vezzo estetico: quello che conta sono le caratteristiche tecniche della macchina che usate e non il suo appeal o il suo design. Questo per dire che sarà solo in funzione di quali sono i vostri obiettivi che dovrete scegliere che PC utilizzare. Anche se sappiamo bene che ii web developer più avveduti amano assemblare da soli il proprio strumento di lavoro scegliendo con cura le componenti in base alle esigenze e questo li rende davvero cool ancor prima di nerd.

Il concetto di svago

Un altro termine di paragone è rappresentato dai luoghi ricreativi frequentati dalle categorie. È abbastanza usuale immaginare il web designer in un luogo adatto al suo estro creativo: che sia un caffè con connessione internet (meglio se Starbucks nel caso si lavori dall’estero) o l’ultimo locale di tendenza. Il web developer dopo giornate passate sul codice è più pragmatico e cercherà il sollievo di una bevuta in un pub che gli faccia dimenticare l’ultimo bug che non è riuscito a fronteggiare.

La visione del mondo

Come vedono il mondo web designer e web developer? Il primo ha sicuramente un approccio decisamente visuale mentre il secondo ne ha uno rigorosamente analitico. Poniamo il caso che entrambi vedano uno splendido acquario incassato a parete: il web designer si meraviglierà per la straordinaria bellezza dei pesci che sono contenuti al suo interno mentre il web developer si chiederà quale sia il sistema con cui gli viene dato da mangiare. E probabilmente troverà un sistema migliore per farlo!

Conquiste d’avanguardia

Infine, non vogliamo tralasciare una domanda cruciale che ha tenuto sotto scacco gli esperti per anni: chi è più abile nelle conquiste sentimentali tra web designer e web developer? Di primo acchito potreste pensare che il web designer con il suo fascino abbia la meglio e probabilmente in termini numerici i successi sono maggiori ma sicuramente più effimeri. Il web developer, invece, conosce il modo per ottenere le credenziali di accesso al cuore delle sue prede e sarà abile nell’hackerare anche i profili più complessi. ;)

Va bene, forse potrete muoverci la giusta critica di aver esagerato con gli stereotipi ma volevamo strapparvi una risata. Non prendetevi troppo sul serio e riconciliatevi deponendo l’ascia di guerra, tanto è probabile che la reale differenza nei ruoli i vostri clienti non la capiranno mai!



1 Commento

  1. Giuseppe Ancona il 2016-11-08 scrive:

    :-)