Scopri tutti gli articoli e le iniziative nelle varie sezioni del portale

Più consultati


Tags

Il giro del Mondo in 80 App: il messaggio in bottiglia dal nome My Voice

24/10/2017

Nasce nel laboratorio NeMo di Milano (specializzato in malattie neurodegenerative) l'App dal nome My Voice.

Si tratta di un software scaricabile su smartphone e tablet, che permette ai malati di SLA di “congelare” frasi tra le più ricorrenti e utilizzarle per comunicare con i propri cari una volta che la voce piano-piano scompare.

My Voice, disponibile per Android, iOs e Microsoft, viene utilizzato attraverso un sistema a puntamento oculare, quindi con un semplice movimento degli occhi. In una prima fase si registra la voce sul telefono e le registrazioni confluiscono nel database dell’App, in cloud. Nella seconda, le fasi pre-registrate, dopo essere state categorizzate con un colore per facilitarne l’identificazione, potranno essere utilizzate attraverso il comunicatore, scegliendole da un elenco.

Alberto Spada, il primo a usare l’applicazione, ne è diventato testimonial, protagonista di un video realizzato dall’agenzia McCann, arrivato fino al Festival internazionale della creatività di Cannes.