Scopri tutti gli articoli e le iniziative nelle varie sezioni del portale

Più consultati


Tags

Coding a 5 anni: la sfida di Clementoni

11/01/2019

A Recanati, un nome storico dell'industria dei giocattoli, lancia una linea digitale per i piccoli nerd del futuro.


Il loro gioco più famoso è stato sicuramente Sapientino, un gioco educativo capostipite di un genere ancora in evoluzione. Il mercato di Clementoni è al 6 % all'estero, dove è all'undicesimo posto nel suo settore, con la filiale più importante in Germania. Una grande azienda a conduzione familiare. Il blockbuster Sapientino si è aggiornato con la tecnologia. Con la linea L'EMOZIONE DI IMPARARE si spazia dall'esperimento di fisica all'informatica, dove il gioco serve ad insegnare il coding, il linguaggio della programmazione, il pensiero logico computazionale già dall'età prescolare con una serie di piccoli robot.

Uno dei più interessanti si chiama Doc, il piccolo robot parlante che Clementoni ha messo a punto per insegnare le basi del coding ai bambini. il coding, insieme all’inglese, è una delle materie che i genitori vorrebbero trovare nei programmi scolastici di tutte le scuole primarie, una sorta di garanzia per un futuro che richiede sempre di più persone in grado di approcciarsi ai problemi in modo analitico e sistematico. Andiamo verso un futuro fatto e gestito da macchine intelligenti, e la prossima generazione dovrà essere in grado di programmare, capire e gestire queste macchine. Doc, indirizzato ai bambini dai 5 agli 8 anni, vuole preparare i più piccoli ad affrontare quello che negli anni successivi diventerà probabilmente una materia fissa in ogni scuola, grazie anche all’impegno del Ministero per la Pubblica Istruzione nel digitalizzare e modernizzare gli istituti italiani.  Un altro robot è Mind Designer,

Con MY CLEM BOX inoltre, Clementoni ha vinto il premio Innovazione Smau, a conferma che intuizione creativa e ricerca tecnologica vanno di pari passo.