Scopri tutti gli articoli e le iniziative nelle varie sezioni del portale

Più consultati


Tags

Le API secondo TIM

27/02/2018

Le API svolgono un ruolo fondamentale nella nostra società dove le persone, le applicazioni, gli oggetti, i sistemi di trasporto le città, comunicano tra di loro ogni giorno." 

Francesco Pagliari, Responsabile Platform & Market Place – TIM


In un mondo sempre più omnicanale e interconnesso, le API (Application Programming Interface) sono la chiave di volta per creare business,  uno dei pilastri fondamentali se non il principale della strategia digitale. Le API in particolare, rappresentano sempre più la chiave di accesso ai servizi e alle funzionalità di soluzioni IT eterogenee e ibride.

Come sfruttare questo asset ?

Sempre più aziende cercano di trasformare il proprio business in una piattaforma di business ma le dinamiche, le risorse, i processi per avere successo non sono così scontati. Illuminante a riguardo è la ricerca fatta da Gartner su quelli che sono i 10 punti da tenere a mente per i CIO le cui aziende vogliono entrare nella API economy (https://www.gartner.com/technology/media-products/newsletters/telecom-italia/1-48MM3TW/index.html). Alcune aziende a livello internazionale (Facebook, Twitter, Google e Amazon, solo per citare le più rappresentative) si sono da tempo strutturate in questo modo, ma la sfida- che non è solo tecnologica- si sta giocando proprio adesso.

TIM con TIM OPEN adotta un modello di business innovativo che si apre anche al mondo delle API fornendo servizi proprietari e di terze parti con TIM OPEN API Store.

TIM OPEN, la community degli sviluppatori italiani, è stata lanciata a novembre 2016. Una piattaforma aperta, all'interno della quale i developer possono fare business, pubblicare le loro migliori soluzioni sul marketplace B2B TIM Digital Store utilizzando gli strumenti di sviluppo software, i servizi Cloud Iaas e Paas e, da ottobre 2017, le API di TIM e di terze parti all'interno del TIM OPEN API Store.

TIM si propone come player di riferimento dell'API Economy italiana secondo un programma sfidante che si basa sul principio della stretta cooperazione e interrelazione di tre figure fondamentali dell'ecosistema, ognuna con i propri obiettivi e i propri vantaggi: TIM stessa, le aziende e gli sviluppatori.Le API rappresentano uno strumento fondamentale nel campo della programmazione: sia per gli sviluppatori che le utilizzano sia per le software house che le rilasciano. Obiettivo di TIM è aprire gli asset interni alla community, e mettere a disposizione dei suoi partecipanti le migliori API già disponibili sul mercato.

Figura 1- Asset TIM che saranno disponibili via API


Dal mashup di tutti questi elementi, nascono per gli sviluppatori della Community infinite possibilità, accedendo via API agli asset TIM, ma anche invocando i servizi di terze parti che espongono sulla piattaforma.

Attraverso TIM OPEN, TIM intende creare un ambiente comune per facilitare la creazione di un ecosistema in cui aziende e sviluppatori possono confrontarsi, condividere e interagire.

Rendendosi parte attiva nella sfida dell'API Economy e per favorire l'innovazione creando nuovi strumenti e nuove opportunità di business, TIM, con Olivetti, società del Gruppo, ha stretto una partnership con Axway che vanta una leadership consolidata in questo contesto (come più volte riconosciuto da Gartner, es. Gartner, Market Guide for Operations Intelligence Platforms, W. Roy Schulte, Ehtisham Zaidi, Ankush Jain, 12 December 2016): l'obiettivo è fornire servizi di API management che permettono di creare rapidamente applicazioni, analizzare informazioni in tempo reale e molto altro mantenendo grande attenzione alla sicurezza di tutti i processi messi in campo.

Le API di TIM e di terze parti sono disponibili in commercializzazione sul portale TIM OPEN nella sezione API Store. È inoltre disponibile l'API Lab, un ambiente protetto dove è possibile, testare e provare in anteprima API non ancora rilasciate sul portale commerciale.

L'interesse crescente mostrato dalle Aziende di tutte le industry dimostra come una strategia basata sulle API favorisca concretamente nuove possibilità di business e opportunità di successo.

Il settore delle Telco ad esempio, a partire da TIM stessa, è focalizzato sulla esposizione di API che sfruttino i dati e gli asset interni a disposizione, mentre il mondo Finance è alla continua ricerca di "microservice" che rendano possibile l'offerta di servizi di pagamento sempre più sicuri e innovativi.

Nel mondo Retail e Consumer Products, ci sono numerosi progetti in cui le API vengono utilizzate per aumentare il traffico verso i negozi tradizionali, rinnovare l'esperienza cliente, aumentare la diffusione del brand. Nel mondo logistica e trasporti, invece, le API sono un fattore di grande innovazione per le interazioni con partner e clienti, per migliorare l'efficienza di processo grazie alla condivisione di dati "generati" dagli asset fisici (IoT). Nelle Utilities le API sono uno strumento fondamentale per realizzare nuove app in grado di rinnovare e migliorare le interazioni con il cliente e la customer experience complessiva ed abilitare nuovi servizi a valore aggiunto per l'efficienza energetica.