Scopri tutti gli articoli e le iniziative nelle varie sezioni del portale

TIM OPEN Bootcamp 2017: l'idea condivisa che diventa business

15/12/2017


12 dicembre 2017, nella sede TIM WCAP Roma, il gruppo di TIM OPEN accoglie i Partner aderenti al TIM OPEN Developer Program per partecipare al primo TIM OPEN Bootcamp.


Evento mirato a condividere le linee di sviluppo per il 2018 del marketplace TIM DIGITAL STORE, è stato un momento di team-building e co-design; un incontro tra TIM OPEN e i suoi partner per tenere vivo lo scambio di competenze, feedback e immaginare nuovi progetti condivisi.

                                               

Le fasi del brainstorming sono state due: la fase divergente e la fase convergente.Dopo aver identificato la questione da affrontare, nella prima fase i partecipanti hanno generato idee senza limite e vincolo, associando le proprie intuizioni a quelle degli altri, con la massima libertà di pensiero. Questa è una metodologia per la generazione di idee che si realizza in gruppi di 8-10 persone e viene moderata da un mentor facilitatore. Alla prima fase è seguita una seconda, in cui le idee migliori sono state selezionate e valutate per scegliere quelle più vantaggiose e realizzabili. In questa fase ha predominato la prospettiva analitica e critica, dove l’esperienza e le conoscenze tecniche hanno assunto il ruolo principale.


Le 3 aree di miglioramento per la commercializzazione dei servizi presenti sul portale TIM DIGITAL STORE sono state: la comunicazione online; la comunicazione offline; gli strumenti a supporto della clientela e della rete commerciale.

Il lavoro di gruppo è stato animato e ricco di spunti, per ciascun tema affrontato i partecipanti  hanno evidenziato i limiti di quanto fatto sino ad ora e al contempo hanno evidenziato le opportunità da cogliere per migliorare. Si è respirato un clima di grande collaborazione e generazione di nuove idee dalle quali sono nate alcune proposte concrete da mettere in campo per il 2018.

L’obiettivo di TIM OPEN Bootcamp era quello di creare, attraverso un percorso di idea generation e brainstorming, un output tangibile, una serie di idee che potessero amplificare la capacità di generare business di TIM OPEN.




Gianlorenzo Caccia, QSA.net, partner di TIM OPEN, commenta così la sua partecipazione al bootcamp,

" L’occasione è stata importante per confermare le enormi potenzialità del progetto per tutti gli attori in gioco: per TIM, per i Developer e, ovviamente, per le Aziende. TIM per vedere sempre più consolidato il suo primato nel mondo del Cloud in Italia; i Developer per veder crescere il proprio business e le Aziende per poter contare su soluzioni italiane che facciano fronte alle più disparate necessità ITC in modo semplice, efficace ed economico. La grande notizia che vi porto è una in particolare: il mondo di TIM Digital Store è fatto di persone che vivono con passione il proprio impegno a portare soluzioni alle Aziende. E’ fatto di tecnici competenti e Developer innovativi. Il TIM Digital Store è una azienda nell’azienda, una start up all’interno del colosso delle telecomunicazioni, fatta di tanti cuori che battono all’unisono e di tante braccia che remano in una direzione precisa: il successo dei propri Clienti."


Fabio Tonutti (Sito Magico), Cecilia Branchetti (Global Service Arezzo) e  Dino de Luca (Spidwit) ci parlano della loro esperienza al bootcamp: