Scopri tutti gli articoli e le iniziative nelle varie sezioni del portale

Più consultati


Tags

Film e serie TV per Startuppers, Developers e Geeks

08/07/2021

Smart working a go-go, ora più di prima, ma ogni tanto è importante staccare.


Per chi vuole fare un break ma non si vuole sentire troppo in colpa, il compromesso è vedersi un film o una serie TV che parli di giovani startupper, di attacchi hacker, di un futuro distopico o di qualche nuova tecnologia pseudo-fantascientifica. Può diventare fonte di ispirazione… E allora, relax and DO IT!


STARTUP, STARTUP e ancora STARTUP

Sembra sia la parola d’ordine sulle principali piattaforme di film e video in streaming.

Partiamo con The_Startup (TIM VISION), una produzione tutta italiana con attori tutti italiani per un film che racconta la storia vera di Matteo Achilli, inventore di un social network, capace di classificare chi fa domanda a ogni incarico professionale, in base al merito, utilizzando un algoritmo matematico per valutare in base a parametri oggettivi i trascorsi accademici del candidato. Non è un film bellissimo, ma interessante l’idea e ben recitato da Matilde Gioli e Andrea Arcangeli.

Startup e START-UP (NETFLIX), due serie diverse, ma entrambe davvero molto belle.

La prima, Startup, 3 stagioni per un totale di 30 episodi, produzione americana. La serie racconta le vicende di un gruppo di imprenditori, creatori di una rivoluzionaria moneta digitale, sotto attacco per crimini finanziari. Tutti insieme, dovranno collaborare per sfuggire alla cattura dell’FBI. Un rivoluzionario programma informatico: una criptovaluta chiamata Gencoin indipendente da istituzioni e multinazionali.

START-UP è alla prima serie con 21 episodi, ed è prodotta ed ambientata in Corea, nella fittizia Silicon Valley della Corea del Sud, chiamata Sandbox. Racconta la storia di alcuni giovani startupper che si lanciano nel mondo del tech, in particolare il protagonista, Seo Dal-mi, che sogna di diventare lo Steve Jobs della Corea.


CYBER E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Imperdibile Mr Robot, 4 stagioni per un totale di 45 episodi, con Rami Malek, l’attore che ha interpretato Freddy Mercury in Bohemian Rhapsody.  In Mr Robot interpreta Elliot Anderson, un giovane tecnico informatico che lavora come esperto di sicurezza informatica presso la Allsafe Cybersecurity. Paranoico e sociofobico, Elliot un giorno viene avvicinato da Mr Robot che lo vuole convincere a collaborare ad una rivoluzione hacker contro il sistema.

Blackhat è invece un film, disponibile su Netflix, che racconta di una serie di attacchi informatici che sconvolgono il mondo. La polizia chiede aiuto ad un pirata della rete, detenuto in carcere proprio perché ha aggredito la rete di stati e multinazionali. In cambio di una riduzione della pena, li aiuterà a  scoprire l’organizzazione di criminali che opera nel mondo digitale. 

Master (Prime video), film sud-coreano, action-thriller ambientato nel mondo della finanza, ha al centro tre figure: un detective, un hacker e il boss di una compagnia di investimenti. Sarà proprio Park Jang-gun, rampante socio nonché esperto hacker al servizio di Jin, costretto a collaborare (in caso di rifiuto gli si aprirebbero le porte del carcere) e a spiare il suo capo, a trovare le prove necessarie per denunciare la società finanziaria.

Continuiamo con Control Z, la nuova serie Netflix che ha debuttato sulla piattaforma digitale il 22 maggio. Prodotta e girata in Spagna, la storia ruota attorno a un hacker che raccoglie materiali compromettenti sugli studenti all’interno di un liceo e li mette online. Sofia, socialmente isolata ma ottima osservatrice (un po’ una Sherlock alla maniera di Benedict Cumberbatch), si impegna a smascherare l’hacker grazie al suo acume.


Per chi invece vuole rivedersi tutte le puntate di un cult, anche se un po’ datato, ecco Person of Interest, antesignano della ricca produzione di questi ultimi anni. Le serie sono 5 e le trovate su Sky. La storia è davvero affascinante: un genio dell’informatica miliardario, Mr Finch, ha costruito LA MACCHINA, un’intelligenza artificiale per combattere il terrorismo, grazie alla raccolta di dati a livello mondiale provenienti da impianti di sorveglianza pubblici e privati. Lo scopo è quello di prevedere gli eventi criminali così da poterli sventare. Per fare questo si farà aiutare da John Reese, un ex ufficiale delle forze speciali dell'esercito statunitense, in procinto di suicidarsi per via della morte della sua amante. Questo ruolo gli darà la forza di vivere.